Endodonzia




Oggi grazie alle moderne terapie canalari è possibile salvare il dente danneggiato da carie o traumi. La cura canalare detta anche devitalizzazione consiste nella rimozione del nervo dentale, un piccola parte di tessuto presente al centro del dente. La parte danneggiata, infetta o morta viene rimossa e lo spazio rimanente viene pulito e di nuovo riempito. Con questa tecnica vengono isolati i canali che costituiscono la radice del dente.

La terapia endodontica è composta dalle seguenti fasi:

  • accesso alla camera pulpare
  • sagomatura con strumenti endodontici
  • detersione del canale radicolare
  • sigillatura strutture del  canale tramite una gomma termoplastica
  • controllo radiografico.

La  placca batterica  è una sostanza appiccicosa ed opalescente che si deposita sulle superfici dei denti. E’ importante rimuoverla perché altrimenti con il  passare del tempo favorisce la formazione del tartaro, essa attecchisce soprattutto negli spazi interdentali, nelle superfici occlusali, nelle irregolarità dello smalto o in prossimità della gengiva o del dente.

Il tartaro  ai denti non è un problema solo dal punto di vista estetico ma è anche un fattore favorevole per lo sviluppo delle malattie come parodontite. Per effettuare la rimozione del tartaro vengono usati strumenti a ultrasuoni (veloce ed indolore)  sono in assoluto i più utilizzati, danno la possibilità, mediante le vibrazioni, di staccare i frammenti di tartaro dai denti. Dopo questo intervento è necessario pulire di nuovo i denti dal deposito e dalle pigmentazioni rimasti.

Contattaci ora

Prenota la tua visita senza impegno, chiama subito il numero verde. Sarà un piacere parlare con te.

800 621 227

Oppure compila il modulo. Un incaricato ti contatterà al più presto.


Richiedi un preventivo Contatti